Un rapporto firmato da un astronauta, dice che la NASA necessita di una nuova direzione

La performance della NASA fin dal programma Apollo è stata “difficoltosa” e l'agenzia necessita di “una significativa revisione organizzativa”, dicono l'astronauta dell'Apollo Buzz Aldrin e colleghi in un documento rilasciato Lunedì.

Il documento, postato sul blog della National Space Society, sottolinea un piano per rimpiazzare il Vision for Space Exploration di W.Bush del 2004, che spinge al ritorno degli astronauti sulla Luna per il 2020, con un piano che si concentra nel mandare astronauti prima su nuovi target, come asteroidi.

Una versione breve del rapporto sarà rilasciata formalmente in pochi giorni e spedita all'amministrazione del Presidente Obama per la revisione, dice Feng Hsu, il primario autore del documento e ingegnere al Goddard Space Flight Center della NASA di Greenbelt, nel Maryland.

Per il resto dell'articolo in inglese: http://www.newscientist.com/article/dn16660-astronautauthored-report-says-nasa-needs-new-direction.html

Altrogiornale.org agrees to indemnify RBI and New Scientist against any claim arising from incorrect or misleading translation

About the Author
Richard

La mia natura mi spinge a rispondere, fin dall'infanzia, a tante domande che la vita ci mette sotto gli occhi, una "complicazione" che ritengo missione fondamentale ed essenziale per realizzarci come singoli e come umanità su questo granello di polvere nell'Universo. Amo praticare lo sport e giocare ai videogames, magari con birra e patatine.