Il Dr.Masaru Emoto alla Baikal Water Ceremony

Il Giornale Online

Ho ricevuto un rapporto sul cambiamento di livello energetico nella cerimonia a Lake Baikal, usando il dispositivo GDV del Dr.Korotkov e vorrei introdurre tale rapporto.

Baikal Water Ceremony del Dr.Masaru Emoto – 3 Agosto 2008

Prof. Konstantin Korotkov, Ph.D.

Nella prima mattinata del 2 Agosto 2008 stavo volando da Novosibirsk a Irkutsk. Perchè da Novosibirsk? Perchè il 1 Agosto 2008 a Novosibirsk abbiamo partecipato in un grande programma dell'Accademie delle Scienze Russa, per misurare l'ambiente durante una piena eclissi solare.

Mi sono recato a Novosibirsk in particolare per prendere parte alle misurazioni e per osservare questo raro evento. I miei sforzi sono stati pienamente premiati e le mie previsioni ampiamente superate.
Tutti i risultati verranno processati e pubblicati presto.

Perchè stavo volando a Irkutsk? Perchè è stata pianificata la Ceremony of Blessing the Waters a Lake Baikal del Dr. M. Emoto. Sono stato invitato a prendere le misurazioni durante tale cerimonia.
Quale tipo di misurazioni? Abbiamo sviluppato uno strumento speciale con il nome “5th Element”. Lo strumento è basato su una Camera Elettrofotonica (EPC/GDV metodo bioelettrografico).

I sensori misurano i cambiamenti della capacità di diversi elementi in natura: acqua, terra, piante, aria. Questo si lega al principio dei cinque elementi della Medicina Tradizionale Cinese e della sua filosofia, che definisce i cinque elementi che governano la Terra:

Acqua,
Terra,
Legno,
Metallo,
Fuoco.

In alcuni testi il Metallo viene associato all'Aria. Abbiamo preso letture della luce che viene da scariche gassose, parte di un circuito di misurazione elettrica. Questa scarica, il quinto elemento, rappresenta il fuoco.
Lo strumento “Quinto Elemento” permette di registrare le dinamiche temporali di un segnale da diversi sensori. Quando non ci sono turbolenze in natura, es. quando l'ambiente è assolutamente calmo e pacifico, il grafico delle dinamiche temporali è praticamente una linea retta (fig.1).

Fig.1 Le dinamiche temporali del sensore Aria in un punto calmo.

Il nostro aereo è atterrato a Irkutsk alle 5 del pomeriggio. Sono stato atteso e abbiamo iniziato subito la nostra corsa verso Olkhon Island su Baikal Lake. La distanza da Irkutsk verso il piccolo villaggio Sahurta sulla spiaggia di Baikal, è di 250km (155 miglia). La strada passa attraverso i boschi Siberiani, dopo un'ora siamo entrati a Burjatia e il paesaggio si è trasformato in colline e territori pieni di mucche e cavalli.

Ci siamo fermati una volta sulla via per provare i piatti locali con un bicchiere obbligatorio di vodka. (Questa è la cura migliore per le infezioni di stomaco, pericolose in ogni viaggio.) Dopo altre due ore ci siamo fermati sopra la collina e il guidatore Rumeno mi ha detto: “Prego, andate a vedere Baikal”. Sono uscito dall'auto e ho salito la piccola collina. La vista era magnifica! Il lago si trovava sotto la collina circondata da formazioni rocciose ricche di foresta. Tutto l'orizzonte a Ovest era illuminato da una luce rossastra. Quindici minuti dopo siamo arrivati al campo con piacevoli costruzioni in legno su una piccola zona rocciosa di Baikal.

Il nostro gruppo è rimasto per diversi giorni. La persona centrale era il Dr.Masaru Emoto del Giappone, divenuto famoso nel mondo quando ha dimostrato gli effetti dell'Amore, della benedizione e della musica sui cristalli dell'acqua. Assieme a lui c'erano tre persone nel suo gruppo, due scienziati della Korea e un esperto di riprese di Mosca. Erano guidati dal produttore Saida Medvedeva che ha diretto il documentario “Great Enigma of Water” , divenuto molto popolare in diversi paesi. Ora stanno preparando un nuovo film dedicato all'acqua.


Il Lago Baikal è un bellissimo lago localizzato nella parte Sud-Est della Siberia. E' il lago di acqua fresca più profondo sulla Terra (profondità massima 1637 mt o 5370 piedi). e la riserva più grande di acqua fresca (636km x 70km). Baikal è famosa per l'unica chiarezza delle sue acque e per la diversità della sua flora e fauna. Il lago è così grande ed enorme che i locali lo chiamano mare. Questo grandioso lago è uno dei posti sacri dell'Asia. Le persone nei secoli hanno pregato verso il lago e creduto nel suo potere. Potete ancora vedere le zone rituali delle tribù di secoli fa, mentre l'età del lago è di circa 30 milioni di anni.

La mattina seguente dopo aver nuotato nel lago Baikal (per i più coraggiosi, la temperatura dell'acqua era di circa 12°C o 53°F), abbiamo preso una piccola nave che partiva verso l'isola Olkhon. Il tempo era buono, il sole brillava in un cielo blu. La moglie del capitano ci ha preparato dei piatti locali per il viaggio. Dopo tre ore siamo arrivati a Cape Burhan dell'Isola Olkhon.

L'isola Olkhon è conosciuta come il cuore di Baikal. Si trova nella parte media del lago, vicina alla massima profondità (1637m o 5370 piedi). Concentra tutta la diversità dei paesaggi naturali tipici delle aree costiere di Baikal. Persino la sua forma rappresenta i contorni di Baikal. La lunghezza dell'isola è di 73.7km (46 miglia) e la massima larghezza è di 15 km (9 miglia).

La popolazione dell'isola non supera i 1500 residenti. Olkhon si distingue per un clima speciale: in estate qua è freddo e in inverno è caldo; la quantità più piccola di pioggia rispetto agli altri luoghi di Prebaikalia; i venti forti sono comuni nelle stagioni autunnali e invernali. L'isola è un centro sacro e storico del lago, il centro di antiche leggende e tradizioni, il suo territorio è ricco di monumenti archeologici e siti: Si conoscono 143 luoghi archeologici ad oggi. Tra essi troviamo sepolcri, insediamenti umani antichi e resti in mura di pietra.

Il più famoso è il capo Shamanico coronato da due teste di roccia “Burhan”. Troviamo una cava nella roccia con antiche pitture. Per molto tempo la cava è stato luogo per la venerazione shamanica. Questo monumento storico considerevole è un simbolo peculiare di Baikal e uno dei nove luoghi più sacri in Asia. Questo posto è stato scelto per la nostra cerimonia.

Siamo atterrati con tutto l'equipaggiamento e abbiamo trovato un buon posto per filmare con una vista magnifica verso Baikal e le rocce circostanti. La prima sessione pianificata è stata la misurazione dell'acqua. Ho piazzato la Camera EPC/GDV e il portatile su una grande roccia vicina alla spiaggia e ho posizionato gli elettrodi: Acqua, Aria e Terra. Dato che non c'era terra attorno, ho piazzato l'elettrodo nella pietra. Abbiamo preparato la strumentazione video e in quel momento è caduta un pò di pioggia sull'equipaggiamento. Abbiamo osservato il cielo. Era coperto da nuvole. Il sole era andato.

Questo è stato un disastro! Il nostro equipaggiamento costoso: computers e camere non vanno assieme alla pioggia. In principio, filmare con la pioggia è possibile, ma l'immagine verrebbe grigiastra e senza colore. Ho detto a Saida:

“Ti prego Saida, pulisci il cielo!”

Lei ha guardato in sù e ha iniziato a pregare.

“Ti prego, Dio, aiutaci. Siamo venuti qua da migliaia di km, da diverse parti del mondo. Questo è l'unico giorno che possiamo filmare e preghiamo tutti e ti chiediamo di darci il tuo sole e la tua benedizione.”

La pioggia si è fermata. Dopo poco tempo le nuvole sono sparite e il sole è tornato a brillare. Abbiamo filmato con successo, ma ci sono servite ore per preparare la cerimonia.

Durante questo tempo le condizioni atmosferiche sono rimaste tranquille. Dall'altra parte dello stretto pioveva notevolmente. Vedevamo nuvole oscure lungo l'orizzonte con lunghe striscie di pioggia. Solo piccole nuvole venivano verso di noi e la loro ombra era solamente d'aiuto. Durante la cerimonia le nuvole si sono condensate e quando il Dr.Emoto ha detto le sue ultime parole, è arrivata la pioggia.

E' stato come un miracolo: Dio ha sentito le nostre preghiere e ci ha aiutato ad ottenere il risultato!

Navigando per il ritorno osservavamo i paesaggi circostanti attraverso il velo della pioggia. Quasi arrivati qualcuno ha detto:

“Venite al ponte, guardate!”

Proprio davanti alla nostra nave si trovava un enorme arcobaleno. Si appoggiava da una parte all'altra di un gruppo di roccie vicine al molo. Un magnifico gioco solare, splendido intrattenimento, preparatoci dalla Natura. I raggi Solari si proiettavano dall'altra parte dello stretto.

“Dio ci ha davvero benedetto”, qualcuno ha detto.
Durante la cerimonia lo strumento “Quinto Elemento” ha registrato l'attività dell'atmosfera. L'operazione è stata totalmente automatica. Abbiamo osservato tutto dalla distanza. Più tardi, nella cabina della nave ho potuto elaborare i dati. I risultati sono stati interessanti.

Vi prego, guardate il grafico in Fig.2. Mostra le dinamiche temporali di un segnale registrati da antenna in unità di potenza che caratterizza la potenza di un segnale. Le frecce marcano differenti stadi della cerimonia.

Fig.2 Dinamiche temporali del sensore Aria durante la cerimonia del Dr.Emoto

1. Inizio della cerimonia. Spiegazioni del Dr.Nemoto, assistente del Dr.Emoto. Un grande gruppo di persone sono venute alla spiaggia per partecipare alla cerimonia.
2. Inizio della prima meditazione guidata dal Dr.Nemoto e da Irina Pantaeva.
3. Presentazione del Dr.Masaru Emoto
4. Il Dr.Emoto inizia a benedire le acque con una meditazione collettiva
5. Il Dr.Emoto canta una canzone e chiede alle persone di unirsi
6. La Fine dell'evento.

Come vedete dal grafico, tutti i momenti significativi nella cerimonia sono seguiti da picchi nelle letture. La decrescita graduale tra i punti 2 e 4 può spiegarsi con la perdita graduale della concentrazione delle persone.

Chiaramente, non possiamo affermare che le variazioni di un segnale siano dovute all'influenza della coscienza collettiva o del Dr.Emoto. C'erano molte turbolenze nell'atmosfera in quel momento. Però, come sappiamo, non ci sono coincidenze nel mondo. Quindi sta a voi come trattare questi dati..

2 Settembre 2008
Fonte: http://www.masaru-emoto.net/english/ediary200809.html#0902

About the Author
Richard