I Neandertal abitarono la Gran Bretagna 40000 anni prima di quanto si pensasse

Il Giornale Online
di Aezio

Durante gli scavi a Dartford (contea di Kent, Inghilterra) gli archeologi hanno scoperto due antichi strumenti di selce. Risalgono a 100000 anni fa e provano quindi che i Neandertal vissero in Gran Bretagna 40000 anni prima di quanto si pensasse, in un periodo in cui si riteneva che l’isola fosse disabitata. In verità, i “pre-Neandertal” avevano già abitato la Gran Bretagna, ma circa 200000 anni fa furono costretti e migrare a sud, in Francia, a causa del freddo. E – si pensava – non poterono più fare ritorno poiché quando il clima si riscaldò nuovamente, tra i 130000 e i 110000 anni fa, il livello del mare nel Canale della Manica si era alzato, bloccando il passaggio.

Si riteneva che la Gran Bretagna venne nuovamente popolata a partire dai 60000 anni fa, ma ora la nuova scoperta mostra che ciò avvenne molto prima: 100000 anni fa, all’inizio dell’ultima “era glaciale” (immagino che intendano l’ultimo ciclo glaciale, che per le isole britanniche è noto come glaciazione devensiana). “Non credevo ai miei occhi quando ricevetti i risultati dei test”, dice Francis Wenban-Smith, archeologo dell’Università di Southampton. “Sappiamo che a quei tempi i Neandertal abitavano il nord della Francia, ma queste nuove tracce suggeriscono che non appena diminuì il livello del mare e apparve un ‘ponte di terra’ attraverso il Canale della Manica, essi camminarono fino al Kent”.

David Score, project manager della Oxford Archaeology, dice: “La ricerca sul campo nel sito di Dartford ha scoperto una significativa quantità di tracce di attività dell’Età del Bronzo e del periodo Romano, ma sono i fossi più profondi scavati tra sedimenti molto più antichi ad aver prodotto i risultati più interessanti”. Una teoria è che i Neandertal furono attratti a ritornare in Gran Bretagna per via delle colline di gesso – visibili dalla Francia – che ospitavano mammut, rinoceronti, cavalli e cervi.

Il dott. Wenban-Smith spiega inoltre che i Neandertal giunti a Dartford 100000 anni fa devono aver imparato ad affrontare i rigidi inverni britannici: “Queste persone non avevano dei veri ripari – niente case e nemmeno grotte”, dice, “quindi possiamo solo ipotizzare che dal momento in cui ritornarono essi avevano sviluppato la capacità di resistere al freddo dal punto di vista fisiologico, e adottato strategie comportamentali quali la pianificazione delle scorte invernali e un buon uso del fuoco”.

Fonte: http://ilfattostorico.com/2010/06/12/i-neandertal-abitarono-la-gran-bretagna-40000-anni-prima-di-quanto-si-pensasse/ http://www.telegraph.co.uk/news/uknews/7794447/Neanderthal-man-was-living-in-Britain-40000-years-earlier-than-thought.html
Immagine in alto: Un diorama di Neandertal al Natural History Museum di New York (Wally Gobetz)




About the Author
Richard

La mia natura mi spinge a rispondere, fin dall'infanzia, a tante domande che la vita ci mette sotto gli occhi, una "complicazione" che ritengo missione fondamentale ed essenziale per realizzarci come singoli e come umanità su questo granello di polvere nell'Universo. Amo praticare lo sport e giocare ai videogames, magari con birra e patatine.