Filippine, il vulcano Mayon sta per eruttare


Le autorità filippine hanno ordinato, a partire da domani, l'evacuazione di 20-30 mila persone che vivono nelle vicinanze del Mayon (6-8 chilometri), il vulcano più attivo del Paese. Secondo le previsioni degli esperti vi è un grave rischio di eruzione nelle prossime settimane.
Per scappare dalla furia del vulcano Mayon, decine di persone sono fuggite a piedi dalle loro case, nelle Filippine orientali.
L’evacuazione dell’area è stata ordinata dopo l’allarme lanciato dai vulcanogi per la ripresa dell’attività del Mayon, dalla cui cima escono fiumi di lava e colonne di fumo. Joey Salceda, governatore della provincia di Albay, dove si trova il vulcano, ha aggiunto che è stata richiesta l'assistenza di esercito e polizia per scortare la popolazione nei rifugi.

IL MAYON

situato sull'isola di Luzon, famoso per la sua forma conica quasi perfetta, da lunedì ha iniziato ad eruttare lava e ceneri, che hanno raggiunto un'altezza di circa 100 metri, ha detto il vulcanologo Renato Solidum. «Il vulcano sta mostrando un aumento della sua attività – ha spiegato lo studioso – quindi abbiamo ritenuto necessario alzare l'allarme». Solidum ha aggiunto che il «materiale incandescente» fuoriuscito dal cratere è colato lungo il versante sud-est del vulcano. L'arcipelago delle Filippine sorge nell' «Anello del Fuoco», una catena di vulcani, che cingono l'Oceano Pacifico. L'ultima eruzione del Mayon, che negli ultimi 400 anni si è svegliato 50 volte, risale al 2006. La colata più grave è stata registrata nel 1841, quando la lava seppellì un intero paese, uccidendo 1.200 persone.

16/12/09
Olga Iacuaniello

Fonte: http://www.notiziarioitaliano.it/italia/mondo/26582/filippine-il-vulcano-mayon-sta-per-eruttare.html

[youtube=350,300]1X8xl6qhXTI

About the Author
Richard