Come estinguere le radici della Depressione con metodi Divini

Il Giornale OnlineIl pianto della “Depressione” in questa Terra di Milionari sta straziando l'aria. Al di sotto delle prosperose luci delle grandi strade di tutta la nazione, delle sgargianti, allettanti vetrine dei negozi e del silenzioso fruscio delle costose automobili, c'è un silente, ribollente pianto di povertà. In Oriente si vedono strade ben disseminate di mendicanti vestiti di stracci, ma qui in questo Paradiso Economico, questa Terra di Fusioni, si vedono uomini e donne ben vestiti senza soldi nei loro portafogli o cibo nel loro stomaco. Il ben vestito ricco od il malandato povero entrambi si mostrano a loro modo per il loro vestito e la loro andatura, ma l'Occidentale di classe media che deve vestirsi come un ricco ma rimane povero, per loro mi preoccupo.

Senza coscienza e senza cuore, le Rolls-Royce e le Packards contenenti i loro sorridenti, ingioiellati, esseri umani pietrificati nel sè ignorano questi esternamente diffidenti ma internamente sventurati segnati dalla povertà. Dov'è la voce della Bibbia Cristiana che afferma: “L'uomo è fatto ad immagine di Dio,” dov'è annegata in questo tumulto di inegualità ed ingiustizie? Il pianto degli Industriali: “Comprate di più e tenete la moneta in circolazione,” non risolverà il problema. Le vere radici della depressione devono essere ricercate e cauterizzate. Esortare le persone a comprare sempre più cose di cui non hanno bisogno, attraverso la rateizzazione, significa renderli schiavi fino a che la morte non darà loro la libertà.

La storia della terra è piena di racconti di lotte; fratello che uccide fratello; clan che si scontrano con altri clan; razze e nazioni che ne distruggono altre; grandi imperi industriali che decapitano piccoli imperi economici con la spada dell'accentramento e delle catene di negozi. Spade, ammonizioni, pistole e bombe non possono risolvere la devastazione distruttiva fino a quando la mancanza di comprensione sulle corrette leggi di vita sociali, nazionali ed internazionali verranno utilizzate dall'umanità per sè stessa, allontanando le agenzie che aggravano la loro mutua miseria. L'incomprensione delle leggi universali di pace e vita prosperosa sono le responsabili della depressione, della fame, delle piaghe, di cataclismi industriali, sociali e nazionali creati dall'uomo e delle guerre.

Incomprensioni internazionali generano nei loro uteri la loro prole Satanica di egoismo, che è la reale causa di tutti gli sconvolgimenti economici. Forme individuali, sociali, nazionali, internazionali ed industriali di egoismo sono i figli dell'egoismo universale. L'egoismo è l'errato modo di vivere, inaugurato dagli esseri umani nella speranza dell'interesse personale e della felicità. In un'analisi finale scopriamo che l'egoismo, prima o poi, distrugge il vero interesse personale e la felicità dell'uomo. In una comunità di mille persone, se ognuno è nemico dell'altro, ognuno avrà novecentonovantanove nemici da superare prima che egli sia libero di fare qualcosa con successo. In una nazione da un milione di industriali, quando ognuno desidera di essere milionario, questi deve lottare con 99,999,999 nemici industriali.

Guerre industriali e competizioni spingono pochi ad avere di più quando già hanno tanto. Tutti gli altri desiderano di possedere di più di quello di cui hanno realmente bisogno, ed affrontano tutta una vita al lavoro fino alla morte per pagare bollette, o per comprare sempre più cibo, o riottenere la salute persa, incrementando tutto il tempo la loro lussuriosa abitudine di vivere. Il desiderio di vivere al costo della morte di altri, ed il desiderio di vivere lussuriosamente rendendo gli altri direttamente od indirettamente poveri, sono peccati contro le vere leggi di Dio, che governano tutte le corrette transazioni industriali.
Che ci si trovi in famiglia, in Chiesa, in un negozio, queste stesse leggi di corretta azione devono essere rispettate in modo da salvare la civiltà umana dall'auto-contraddizione e dalla non armonia. Il desiderio di essere milionari è un falso standard di auto-felicità, e colui che desidera diventare milionario non solo danneggia sè stesso, ma danneggia anche gli altri conducendoli sulla strada che porta alla più grande infelicità. Il povero impiegato dell'hotel vede il ben-vestito milionario scendere fieramente dalla sua costosa auto con autista ed invidia la sua apparente felicità esteriore. Egli tenta di “tenere il passo” chiedendo prestiti, bluffando, mostrando, e comprando macchine costose di seconda mano che hanno una costosa manutenzione.

Poche persone realizzano che un'uomo che distrugge la sua salute e felicità con paure, extra lavoro, esaurimenti nervosi, e problemi cardiaci al fine di diventare milionario è stolto nell'inseguire una strada che conduce ad una vita spesa posando pretendendo di essere felici. Questo falso standard di civilizzazione denominato “essere milionari è il più grande obbiettivo della vita” porta le persone scioccamente ad avere sempre di più, attraverso la corruzione organizzata, dalle bocche dei bisognosi. Oltre a questo, false costose abitudini, pigri lussuriosi modi di vivere, vacillanti lusinghe che si sciolgono sulle labbra di persone irriflessive, al fine di mostrare opulenza, frusta l'uomo per essere più insanamente avido per possedere, attraverso disonestà industriali e losche offerte, o attraverso metodi sempre più materialistici.

La Lussuria, il desiderio di possedere soldi con qualunque metodo, la paura della povertà, della perdita del prestigio materiale agli occhi della famiglia e della società e l'egoismo sono i precursori di crimine, povertà e della mancanza di compassione. Se ognuno vivesse e vestisse semplicemente, allora la lussuriosa vita alleva miseria sarebbe fuori moda, e le persone si sforzerebbero di spendere più tempo per lo sviluppo spirituale. Come possiamo mai noi prevenire che l'uomo insegua i portali della tomba dell'onnipotente dollaro nella speranza di divenire ricco o felice?

Il rimedio è distruggere l'egoismo; fare della vita semplice e del pensiero elevato lo standard della civiltà mondiale; penalizzare la lussuria; scoraggiare il possesso di cose eccessive, ingombranti dimore, grandi case, servitù, cameriere, auto costose e vestiti. Boicottare completamente coloro che possiedono pile di soldi e che ignorano completamente il loro fratello anche quando vedono che è scottato dalla povertà e che sta morendo di fame. Rendere gli abiti costosi un oggetto ridicolo ed allora l'uguaglianza e la fratellanza dell'uomo si stabilirà.

Di media il così detto “nato libero” cittadino Americano, generalmente un'industriale abituale, schiavo economico, che guadagna circa duemila dollari l'anno, dopo 20 anni di lavoro dalle 8 alle 18, di dura fatica nelle prigioni aziendali, guadagna quarantamila dollari. Chiedetegli quanto sia riuscito a mettere da parte. Risponderà: “Oh beh, ne accumulerò ancora, pagherò i miei debiti ed allora risparmierò.” Un quarto dei suoi guadagni è speso in malnutrizione e cibi sempre uguali. Metà di quello è speso per comprare mobili e macchine con le sempre impiglianti rateizzazioni. Il desiderio di possedere ogni anno un nuovo modello di auto sempre migliore genera una schiavitù perpetua che risulta nel suo tentativo guadagnare sempre di più in modo da poter pagare sempre più sostenuti debiti.

Ciò mantiene l'indebolito uomo sotto costante paure, preoccupazioni e schiavitù economica. Se per caso riesce a risparmiare i quarantamila euro, li investe in borsa che suscitandolo lo tenta a raddoppiare i suoi soldi senza sforzo e che sfortunatamente lo lascia senza un centesimo. Se la tigre della borsa divora i suoi soldi, allora il lupo del fallimento delle cattive banche gli farà perdere tutto, dopo che il suo corpo si è indebolito nel servire le persone, e quando non può più offrire i suoi servizi e vivere con quelli. Un'animale allo Zoo ha più sicurezza dei così detti individui “nati liberi” delle nazioni ricche.

Ricchezza riguarda il mangiar via le piccole industrie, distruggendo il desiderio individuale di libera espressione e la libertà di un lavoro spontaneo e salutare. Così assistiamo a lavori forzati non salutari presso le industrie. La grande tigre del commercio comincia con il mangiare la grande tigre dell'industria e quindi per provare chi è il vincitore, si mordono alla gola tagliando i prezzi, o consentendo al grano di essere dato come cibo ai maiali, o causando alla frutta di essere gettata nel fiume Hudson piuttosto che vengano dati gratuitamente a milioni di persone che sono senza lavoro ed affamati.

Una ditta può diventare ricca tagliando la prosperità di molte altre ditte con la spada dell'egoismo ma quell'arma potrebbe essergli strappata ed utilizzata contro di lui da un'altro più potente guerriero industriale. Molte grandi industrie in passato hanno trasgredito la legge Divina del “il più grande bene per il più grande numero”. Ecco perchè stanno cadendo. Quando persone reali che hanno costruito una nazione sono lasciate a morire come vecchi cavalli, quando non possono più offrire i loro servizi, e li fanno sentire meno utili di animali, allora disperati scuotono le agenzie di Dio, le leggi di Dio, che proteggono indifferentemente i Suoi figli deboli e quelli più forti.

Sono chiamate per lavorare silenziosamente per disgregare queste umane leggi egoistiche dell'industria. La cupidigia industriale in tempi pacifici ha causato una più terribile depressione. Quindi, l'ideale del business, di avere soldi a tutti i costi, deve essere modificato. L'ideale del business dovrebbe essere di dare il miglior servizio, di sopperire ai reali bisogni dell'uomo, e non di incoraggiare la sua abitudine alla lussuria, che distrugge il suo corpo, la sua mente e la sua anima. Una vita semplice non è di auto-negazione, ma di auto-appagamento, la reale strada lussuriosa di una vita sicura.

La reale fratellanza, e la condivisione dei profitti tra il principale ed i lavoratori, renderà entrambi i capitalisti ed i lavoratori ugualmente ricchi e felici. Sicurezza del cibo sempre; trasporti gratuiti; e l'educazione farà sentire tutte le persone come parte della stessa famiglia o nazione. Lasciate prelevare al governo buone tasse, e con quelle tasse dare sicurezza ad ogni membro della famiglia nazionale. Rendendo standard uno stile di vita semplice ed equo e dando sicurezza materiale all'uomo, crimini e guerre saranno per sempre bandite, ed allora nessuno avrà la bramosia per i soldi che alimentano il Satana della lussuria bandita.

Il Satana della lussuria, della povertà, dell'egoismo, dei fraintendimenti internazionali, saranno allora banditi. Uguaglianza, pace e fratellanza nel mondo sono impossibili fintanto che egoismo e lussuria rimarranno. Egoismo individuale e sociale deve essere abbandonato per il bene comune della nazione, e l'egoismo nazionale deve essere abbandonato prima che i membri della nazione possano vivere felicemente senza guerre – nella famiglia degli Stati Uniti del Mondo. Lasciate che la cause principali della depressione siano rimosse come raffigurato e le guerre spariranno automaticamente.

Le Rivoluzioni saranno sconosciute. Non scordiamoci che fu l'estremo egoismo imperiale, il contrasto tra lussuria e povertà, fratello che tratta fratello come schiavo, tirannia di un fratello su di un'altro, fratricidio, un fratello che vive ricco a discapito degli altri, tutto ciò fece allentare la dinamite invisibile di malcontento che esplose nell'impero fortificato degli Zar. Oggi sentiamo che la Russia è l'unica nazione al mondo dove non c'è disoccupazione, dove nessuno cammina codardamente per le strade, dove i milionari non passano in Pierce-Arrows (n.d.t.auto di lusso), con galvanizzati sorrisi senza cuore.

Ad ogni modo non importa quanto la Russia possa sembrare prosperosa oggi, Io, personalmente, non approvo il modo in cui ha forzato la sua nuova democrazia. E' che la democrazia sta giungendo al termine; quella democrazia costruita su leggi materiali. Rimane tutta da vedere. La presente democrazia fu acquisita con leggi non Cristiane, non spirituali di vendita di assassinii e stragi. Io credo nella Democrazia Spirituale che Mahatma Gandhi sta cercando di stabilire attraverso la pacifica strada dell'amore e della rinuncia alla lussuria.

Quando le persone rinunciano alla lussuria, l'uomo non dovrà lavorare come uno schiavo dalle 8 alle 18. Non dovrà dimenticarsi il sorgere dell'alba ed il sole che striscia silenziosamente sulle colline e sulle vallate. Non dovrà cacciare giù il pranzo giù per la gola, o correre per prendere il treno per poter essere una parte del folle ingranaggio di questa macchina mondiale, solo per tornare a casa stanco e arrabbiato pronto per scontrarsi con una trascurata e borbottosa moglie. La vita industriale sta distruggendo la vera vita umana, quella introspettiva, meditativa, tranquilla, pacifica, calma vita e sta gettando le persone nella folle guerra dell'egoismo ed insaziabile avidità.

La strada del Cristo e la strada di Gandhi danno tutto – “uno per tutti e tutti per uno” e così la strada della Yogoda (n.d.t. divenuta poi SRF Self-Realization Fellowship) di ricerca della felicità rendendo gli altri felici. Queste tre sono le uniche strade per estinguere le radici della depressione e stabilizzare le condizioni economiche del mondo; inoltre sono i metodi sicuri per distruggere il crimine, la povertà e le guerre. Uguaglianza materiale e finanziaria ed un uguale standard di vita semplice bannando la lussuria darà all'uomo più tempo per godersi la famiglia, per ascoltare edificanti, educativi discorsi ed anche più tempo per la meditazione, pace, e Beato contatto con Dio. Possedimenti comunitari di proprietà attraverso il mutuo accordo spirituale renderà impossibile per sempre l'incubo delle tasse, ed i piani di chiusura degli ammortamenti sulle case dopo una vita di pagamenti.

Come possiamo cominciare materialmente gli Stati Uniti del Mondo con metodi spirituali?

Dopo aver mostrato che l'egoismo dovrebbe essere abbandonato dall'uomo, e dalle nazioni, e da ogni anima sulla terra, vi mostrerò ora come una pratica Utopia può essere creata in questo complicato sistemo di governo guidato dalle tasse. L'evoluzione politica deve essere lentamente veloce e deve essere portata da metodi spirituali. Non importa ciò che dico, la storia dimostra come grandi governi, ubriachi di potere, non abbiano mai ascoltato gli avvertimenti dei patrioti e dei servi del vero mondo reale fino al momento dell'inevitabile crisi, dovuta alla continua trasgressione delle spirituali leggi di Dio. Questo lo abbiamo visto chiaramente con la caduta degli Zar.

Così piccoli gruppi modelli di civilizzazione ideale dovrebbero nascere in ogni comunità per una vita felice e pacifica, con più meditazione e più cavalleria mostrata. Questi gruppi dovrebbero essere ben bilanciati, finanziariamente sicuri, e dovrebbero sempre esistere nel pensiero elevato e vita semplice. Così è come dovrebbe funzionare. Gruppi di 25 giovani coppie sposate e persone non sposate dovrebbero sforzarsi molto e concentrare la forza della loro anima vivendo molto economicamente per 5 anni, fino a quando ogni coppia ha diecimila dollari. Questi moltiplicati per venticinque fanno un fondo di 250,000 dollari.

Un po di quei soldi dovrebbero essere impiegati per acquistare o costruire 25 piccoli cottage, con il loro proprio lavoro, su venti acri di terra coltivabile di proprietà della comunità. Burro e latte dovrebbero essere ottenuti da mucche allevate in casa, e le verdure dovrebbero essere coltivate dai membri di questa fattoria spirituale nella loro propria terra. Pecore dovrebbero essere allevate per ricavarne la lana per i vestiti, calzini ed altri articoli. I cappelli non dovrebbero essere indossati. Tutte le persone dovrebbero indossare sandali, o andare in giro scalze.

L'istruzione dei bambini delle coppie sposate dovrebbe essere data in scuole interne alla comunità dai genitori più scolarizzati all'interno di una stanza nella comunità delimitata da legno oppure sotto gli alberi se in estate. La meditazione, l'arte scientifica per conoscere Dio, dovrebbe essere il proposito ideale per tutti i bambini. I genitori dovrebbero accontentarsi di un solo figlio ed esercitarsi nella moderazione e nell'autocontrollo nella vita coniugale.

Le tasse, le spese per educare i figli, ed altre spese dovrebbero essere attinte dagli interessi dei 250,000 dollari. Poi quando ognuno dei 25 figli cresce dovrebbe essere spedito, con un piccolo aiuto economico, nel mondo per guadagnare ognuno diecimila dollari attraverso la concentrazione super allenata con l'esercizio Divino, imparata dalla colonia ideale. Quindi, questi bambini cresciuti in totalmente sviluppati uomini e donne dovrebbero sposare compagni ideali, educati nelle comunità Spirituali Divine. Queste 25 coppie dovrebbero quindi costruire altre comunità così come fecero i loro genitori.

La domanda che sorge spontanea è: “Cosa succederebbe ai 250,000 dollari dopo che tutte le 25 famiglie originali moriranno?” La risposta è che dovrebbero essere utilizzati da altri gruppi di 25 coppie per costruire altre colonie. Ogni colonia spirituale dovrebbe avere la premessa della vita semplice e pensiero elevato, fratellanza tra gli uomini, sodalizio con tutte le religioni, rinuncia alla lussuria, e la proprietà congiunta di terre, trasporti, educazione, cibo, soldi e dovrebbero mangiare e vestire alla maniera della comunità, ma spiritualmente ogni anima nella comunità deve essere svincolata in modo che possa svilupparsi ed avanzare il più possibile.

Se le persone seguiranno le suddette regole, allora il regno di Dio diverrà armonioso, il clima sarebbe migliore, e dappertutto pestilenze, fame, e malattie sarebbero evitate, per allora tutte le nazioni sarebbero come una, cooperanti nelle leggi internazionali dei trasporti, del cibo, dell'istruzione e della religione. Abbandonare la lussuria, l'egoismo, l'avidità dei soldi, e vivete vite di sicurezza liberi dalle preoccupazioni.

CIO' STABILIRA' L'ASSOLUTA PACE E L'ARMONIA UNIVERSALE

(“How to burn out the roots of depression by Divine methods” – Paramahansa Yogananda – Pubblicato sulla rivista East-West nel 1932. Pag. 5/8)

Tradotto da windrunner per Altrogiornale.org
Trovi quest'articolo anche nella Rubrica Altracoscienza: http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?cat.505

About the Author