Alcune interpretazioni possibili per i misteriosi "Cerchi nel Grano" degli ultimi mesi

Niente panico: sono avvenute altre tempeste solari nel 2003 e nel 2006 e difficilmente qualcuno sulla Terra lo ha notato!

Le immagini nei campi ci mostrano quella che sembra una previsione di un evento astronomico che riguarda il Sole mentre entra nel ciclo 24, questo può o non può aver effetto sulla Terra. Al peggio, alcuni computers e centrali elettriche possono danneggiarsi. Usualmente tali flares non hanno alcun effetto sulla Terra. Per esempio, una potente flare solare e una coronal mass ejection è stata registrata dal satellite SOHO della NASA il 22 Ottobre 2003 (vedi science.nasa) e assomiglia all'immagine nel campo a Roundway:


Guardando la flare completa come serie temporale, allora la similarità con Roundway diviene chiara:

Una ispezione accurata rivela “punte curve” su diverse delle nuove “flares” dal cerchio di Roundway, come abbiamo visto alla fattoria di Rutland il 23 Aprile. Nessuno però sulla Terra ha notato la tempesta solare del 2003, a parte alcuni scienziati della NASA?
L'importanza di queste nuove serie di immagini nei campi può essere probabilmente che dimostra la realtà paranormale del fenomeno, predicendo qualcosa nel nostro cielo che gli scienziati della NASA sulla Terra non sono ora in grado di prevedere.

Tali “predizioni del futuro” sono state viste nei cerchi quattro volte in passato (nel 1994 per una collisione cometa-Giove, nel 1995 per una inattesa esplosione della Cometa Schwassman-Wachmann, nel 2001 per la decodifica del dispositivo Antikythera o nel 2005 per l'inattesa esplosione della Cometa Holmes), ma non sono mai state documentate così chiaramente prima del fatto.

La data approssimativa del 7 Luglio rimane indefinita per ora, perchè è basata sull'interpretazione soggettiva di sole due immagini nei campi di Morgan's Hill del 24 Aprile o di Peaks Down del 9 Maggio. Ulteriori immagini nel futuro prossimo potrebbero dare altre informazioni, quindi dovremmo attendere per vedere cosa ci aspetta!

La magnetosfera si modifica nella forma di una “medusa” quando è colpita da una potente tempesta solare.
Quando una tempesta solare impatta direttamente sulla Terra, allora il nostro campo magnetico planetario o “magnetosfera” cambia nella forma simile a una “medusa”:

Questo sembra ciò che ci stanno dicendo gli artisti dei cerchi nei campi a Wayland's Smithy il 29 Maggio 2009:

[URL=http://img197.imageshack.us/my.php?image=waylandscomments1.jpg][/URL]

Il nuovo cerchio mostra anche sette simboli di “eclissi” nella sua coda centrale (i numeri bianchi da 1 a 7), così come sette piccole code che sembrano appese (numeri gialli da 1 a 7):

[URL=http://img192.imageshack.us/my.php?image=waylandscomments2.jpg][/URL]

Entrambe queste caratteristiche suggeriscono che una tempesta solare potrebbe impattare sulla Terra il 7 Luglio 2009, come già suggerito da diverse altre formazioni in Aprile o Maggio ( http://www.cropcircleconnector.com/2009/bishopcannings/comments.html , http://www.cropcircleconnector.com/2009/roundway2/comments.html )

Il nuovo cerchio mostra anche una piccola banda di quattro cerchi piccoli tra la testa e la coda (frecce blu). Questa caratteristica assomiglia ad una formazione del 20 Luglio 2008 ( http://www.cropcircleconnector.com/anasazi/time2007x.html ) che ci indica delle eclissi. Infatti, la data suggerita del 7 Luglio 2009 per una tempesta solare sarà in coincidenza con una eclisse penombra ( http://eclipse.gsfc.nasa.gov/LEplot/LEplot2001/LE2009Jul07N.pdf ).

“Se diretta sulla Terra, una coronal mass ejection è innocua per le persone, ma colpisce il campo magnetico della Terra, distorcendolo nella forma di una medusa per la forte corrente. La CME più severa può causare tempeste geomagnetiche in grado di danneggiare satelliti, comunicazioni radio o sistemi di alimentazione” ( www.atlasaerospace.net/eng/newsi-r.htm?id=50 ).

“Le coronal mass ejection tipicamente disturbano il campo magnetico della Terra, distorcendolo nella forma di una medusa per la forte corrente. Questa interazione energizza le particelle cariche elettricamente, intrappolate nella magnetosfera della Terra e causa luminose aurore” ( http://www-istp.gsfc.nasa.gov/istp/events/2000july14 ).

Dei crop circles Inglesi hanno predetto in passato delle tempeste solari? Andy Thomas ha suggerito diversi anni fa (cropfiles.it – http://www.cropfiles.it/special/Interview_Thomas.pdf ):

“L'immagine nei campi della “galassia” apparsa nel 1994 mostrava Marte, Saturno, Giove e la Luna nella costellazione Cetus, esattamente dove appariranno il 6-7 Aprile 2000. Quando è arrivato il momento, la Terra ha subito una potente tempesta solare ed è stata vista l'aurora boreale per l'Europa e l'America, più a sud del solito. Alcuni si chiedono cosa ci dicono questi crop circles, se qualcosa di importante può accadere al nostro Sole quella notte? Non sembra una coincidenza. Sembra anche mostrare che le intelligenze dietro a queste immagini hanno la capacità della premonizione”.

Studiando ulteriormente queste formazioni, potremmo fornire un rapporto migliore. Non c'è da preoccuparsi! Altre tempeste solari potenti hanno colpito la Terra nel 2000 o nel 2003, ma difficilmente qualcuno lo nota, a parte alcuni astrofisici professionisti che si emozionano molto.
Infine, ringraziamo Steve Alexander per le sue meravigliose immagini aeree che ci concede e che ci permettono l'analisi scientifica.

The CMM Research Group
Harold Stryderight

Tradotto da Richard per Altrogiornale.org
Fonte: http://www.cropcircleconnector.com/2009/roundway2/comments.html , http://www.cropcircleconnector.com/2009/waylandsmithy/comments.html

Crop Circle photos and reports courtesy The Crop Circle Connector (cropcircleconnector.com)

Vedi: http://www.segnidalcielo.it/crop_circle_medusa2009.html

Dai rosoni di Collemaggio ai cerchi nel grano, alla ricerca delle leggi dell'Universo

Etram, Enoir e Atez svelano l'enigma dei cerchi nel grano. Simbologia cerchiana. Crop-circles

About the Author
Richard

La mia natura mi spinge a rispondere, fin dall'infanzia, a tante domande che la vita ci mette sotto gli occhi, una "complicazione" che ritengo missione fondamentale ed essenziale per realizzarci come singoli e come umanità su questo granello di polvere nell'Universo. Amo praticare lo sport e giocare ai videogames, magari con birra e patatine.